Storia della Corea. Dalle origini ai giorni nostri by Maurizio Riotto

By Maurizio Riotto

Docente di Lingua e letteratura coreana, a lungo residente in Estremo Oriente, autore di un libro di introduzione alla lingua coreana e di uno sulla storia della letteratura di quel Paese, Maurizio Riotto ripercorre in questo quantity los angeles storia della Corea. Partendo dalle stesse mitiche origini della nazione coreana, dal territorio e dalla lingua, l'autore dipinge l. a. grande avventura di un popolo di antica civiltà che, occupando da sempre un posto fondamentale nello scacchiere geo-politico dell'Estremo Oriente, contribuì alla formazione di quella cultura giapponese oggi nel mondo ben più conosciuta e apprezzata. Il quantity è proposto direttamente in edizione tascabile.

Show description

Read or Download Storia della Corea. Dalle origini ai giorni nostri PDF

Similar italian books

Additional resources for Storia della Corea. Dalle origini ai giorni nostri

Sample text

I coreani sono addirittura innamorati dei loro fiumi e delle loro montagne, la visita delle quali assume talvolta il valore di un vero e proprio pellegrinaggio. ), nella regione del Hwanghae, e soprattutto il massiccio del Kŭmgang (1638 metri la massima altezza), al confine fra le regioni del Kangwŏn e del Hamgyŏng, del quale si dice che non possa essere dimenticato neppure in sogno. ). Del monte Halla, nell’isola di Cheju, si è già parlato. I fiumi coreani hanno corso relativamente breve, ma buona portata d’acqua.

La s si pronunzia sorda, come in italiano, a meno che non sia seguita dalla vocale i, nel qual caso si pronunzia sc come in cuscino. K e g equivalgono alle nostre c e g dure, come in cane e gatto. Ch e j equivalgono alle nostre c e g dolci, come in cera e gelato. Ng si pronuncia come nella finale -ing dei participi inglesi. La h corrisponde a una forte aspirazione, soprattutto a inizio di parola. Per la pronunzia di ch’, k’, t’, p’, si facciano seguire le rispettive consonanti da una leggera aspirazione.

Ci sono stati tramandati proprio dalle fonti giapponesi. C. C. e del resto la similarità dei ritrovamenti archeologici in Corea meridionale e nel Kyushu lasciano pochi dubbi al riguardo, ma si tratta solo di una certezza a livello geografico, essendo ancora incerta l’identità delle genti che così fra loro commerciavano e avevano comunque contatti. L’ipotesi che almeno una buona parte della popolazione di Kyushu fosse culturalmente identica agli abitanti della Corea meridionale in seguito a una migrazione dalla penisola (sarebbero “quelli che passarono il mare”, secondo la definizione di alcuni studiosi giapponesi) è più che plausibile,27 ma non sappiamo quali altri popoli abbiano completato il quadro culturale in entrambi i Paesi né la dinamica, l’epoca sicura e l’origine della migrazione stessa, né ancora le tappe precise del processo storico che portò le due regioni a differenziarsi nel tempo.

Download PDF sample

Rated 4.04 of 5 – based on 24 votes