I cento cavalieri by Valerio M. Manfredi

By Valerio M. Manfredi

Show description

Read or Download I cento cavalieri PDF

Best italian books

Extra info for I cento cavalieri

Sample text

Un leggero sudore gli imperlò la fronte. " "Nulla, mia signora... " "Immensamente. " "Un'opera mia? " Vittoria Colonna si scostò lievemente e si sedette su una poltrona, in modo tale che lo guardava di sotto in su come una bambina. "Parlate" ripeté Michelangelo. "Fu tanti anni fa: un giorno d'inverno a Firenze. ". Nevicava ora, infatti, a piccoli fiocchi candidi che la tramontana faceva turbinare fra le mura dell'antico cortile. "Ora ricordo" disse l'artista seguendo con lo sguardo quella danza meravigliosa.

Aveva acceso la stufa e si era tolta gli abiti, a parte una sottoveste nera di pizzo che mi eccitava moltissimo e che lei indossava a volte per farmi piacere. La salutai con un bacio e le chiesi se avesse una sigaretta, poi mi diressi verso lo studio per guardare il quadro: l'immagine era ancora più completa di quando l'avevo vista l'ultima volta. I panneggi e le pieghe del lenzuolo erano stati trattati con pennellate leggere e fitte per creare un gioco mutevole di superfici appena increspate, animate da una luce debole ma pervasiva, fredda ma al tempo stesso intensa.

Quando vide che i soldi che aveva in banca erano andati presto a finire in niente e che in capo a poche settimane non avrebbe saputo come fare per mantenere il livello di vita a cui era abituata e a cui erano abituati i suoi figli, prese l'unica risoluzione adatta, a suo modo di vedere, per una donna nelle sue condizioni. Decise che avrebbe spennato tutti i polli che le fossero capitati sotto le grinfie in quel dannato paese e decise anche, per placare l'ombra corrucciata del marito, che ne avrebbe vendicata la morte, in un modo o nell'altro.

Download PDF sample

Rated 4.67 of 5 – based on 23 votes