Guida alla lettura della Repubblica di Platone by Mario Vegetti

By Mario Vegetti

Show description

Read Online or Download Guida alla lettura della Repubblica di Platone PDF

Best italian books

Extra info for Guida alla lettura della Repubblica di Platone

Example text

La validità di questa lettura dipende dall’efficacia esegetica di quei criteri, anche se, com’è ovvio, ciò che decide in ultima istanza sulla legittimità di un’interpretazione è la sua capacità di tener conto del maggior numero possibile di elementi, espliciti o impliciti, che il testo propone o suggerisce. È qui il caso di anticipare che le considerazioni di metodo, che verranno esposte nei paragrafi seguenti, hanno il proposito di condurre a una comprensione per quanto è possibile letterale del dialogo; cioè di ricostituire la possibilità, al di là di tante avventure interpretative, di prendere, per così dire, la Repubblica sul serio.

Provvisti di un’eccellente dotazione naturale, che ne garantisce una condotta morale ‘spontaneamente’ ben orientata (II 366 c, 368 b), la loro intelligenza li rende però disponibili ad accettare quella cultura (368 b) della intellettualità radicale, ‘libertina’, oligarchico-sofistica che nel loro ceto sociale e nella loro stessa cerchia familiare era rappresentata dal gruppo di Crizia, e viene riecheggiata in Platone da personaggi come Callide e appunto Trasimaco. Da questo punto di vista, il compito principale del dialogo è di convincere i due fratelli, e tramite loro il ceto sociale che vi si poteva identificare, che la città giusta, e non quella tirannica, è il luogo più adatto per l’affermazione piena e felice delle loro migliori potenzialità intellettuali, della loro dotazione morale.

I personaggi che agiscono nel dialogo accanto a Socrate costituiscono uno spaccato fortemente rappresentativo della società ateniese della fine del V secolo, con i suoi giovani aristocratici, i suoi ricchi, i suoi intellettuali, i suoi artigiani di origine straniera (meteci). Uno spaccato tanto più coinvolgente per gli ascoltatori/lettori del dialogo, in quanto esso mette in scena personaggi morti di recente, alcuni dei quali, come Polemarco e Socrate, in circostanze tragiche tali da coinvolgere l’intera città.

Download PDF sample

Rated 4.18 of 5 – based on 38 votes